Aderente a

English translations of ANGSA Lombardia texts by Dino Bressan and Jacqueline Walters, Melbourne, Australia

Ritorna alla pagina iniziale

Sei in questa pagina
     freccia_angolare

Chi siamo: ANGSA Nazionale, ANGSA Lombardia, cronistoria

Componenti il Comitato scientifico di ANGSA

Elenco ultimi  numeri stampati

Bibliografia essenziale per l'autismo

Sedi territoriali ANGSA, Aziende Sanitarie Locali, Strutture di ricovero in Lombardia, Poli Sperimentali per l'Autismo in Lombardia, Scuole ed Enti Specialistici aderenti al Progetto "Rete di Scuole per l'Autismo"

Come contattare ANGSA Lombardia onlus

 pagine collegate -->  Caratteristiche dell'autismo    Quali sono le cause   Come si può trattare

Che cosa è l'autismo

L’Educazione Cognitivo-Affettiva e le condizioni dello Spettro Autistico ad Alto Funzionamento
Davide Moscone e David Vagni Associazione Spazio Asperger, Roma
Da
AUTISMO e disturbi dello sviluppo Vol. 11, n. 1, gennaio 2013

Il termine autismo identifica una sindrome di natura neurobiologica, che implica disabilità complesse e che si manifesta ed è identificabile nella prima infanzia sulla base di difficoltà di comunicazione, interazione e modalità comportamentali. Gli ultimi studi (Prior, 2003) suggeriscono una prevalenza fino a 6 su 1000, con un tasso stimato di 1 su 500 nati se si considerano i disturbi dello spettro.

Si manifesta in range di gravità da moderato a severo e comporta in ogni caso nelle persone che ne sono affette una significativa compromissione dello sviluppo delle funzioni mentali, con la conseguenza di una grave disabilità.

Le persone affette da autismo presentano i seguenti sintomi:

L'autismo colpisce i maschi 4 volte più frequentemente delle femmine.

E' stato riscontrato:

  • in tutte le popolazioni del     mondo

  • in ogni etnia ed ambiente sociale.

I casi più gravi sono caratterizzati da comportamenti estremamente:

  • ripetitivi

  • insoliti

  • auto o etero aggressivi.

Particolarmente grave è la situazione delle persone adolescenti ed adulte affette da autismo:

  • spesso rimangono in carico alla famiglia

  • non trovano interventi adeguati.


Aggiornato al 7 gennaio 2014

webmaster al.bo.

Inizio pagina