Aderente a

English translations of ANGSA Lombardia texts by Dino Bressan and Jacqueline Walters, Melbourne, Australia

Ritorna alla pagina iniziale

Caratteristiche dell'autismo, cause, come si può trattare

Chi siamo: ANGSA Nazionale, ANGSA Lombardia, cronistoria
    freccia_angolare

Componenti il Comitato scientifico di ANGSA

Elenco ultimi  numeri stampati

Bibliografia essenziale per l'autismo

Sedi territoriali ANGSA, Aziende Sanitarie Locali, Strutture di ricovero in Lombardia, Poli Sperimentali per l'Autismo in Lombardia, Scuole ed Enti Specialistici aderenti al Progetto "Rete di Scuole per l'Autismo"

Come contattare ANGSA Lombardia onlus

   

 pagine collegate -->  Opuscolo di ANGSA Lombardia onlus    Cronistoria di ANGSA Lombardia

Cronistoria di ANGSA Lombardia

     
     

1993   1994   1995   1996   1997   1998   1999   2000   2001   2002   2003
2004   2005   2006   2007   2008   2009   2010   2011   2012   2013

(selezionare l'anno desiderato)

1993

Si costituisce un gruppo di genitori che già lavoravano per l'autismo, in collaborazione con ANFFAS Milano, facendo opera di informazione e sensibilizzazione.

L'obiettivo primario è quello di promuovere servizi e strutture adeguati alle persone con autismo per ogni fascia di età.

Sono stati stabiliti contatti con professionisti (psicologi, psichiatri, neuropsichiatri, educatori) che avessero una visione dell'autismo aggiornata e rispondente alla linea seguita dai genitori: autismo inteso come handicap psichico ed educazione strutturata come principale risorsa per affrontarlo.

Necessario tuttavia un coinvolgimento degli enti pubblici per ottenere un cambiamento all'interno delle strutture esistenti nelle quali i ragazzi non trovano posto per le peculiarità dell'handicap o, se inseriti, non ricevono un trattamento rispondente alle loro necessità.

Iniziano i rapporti con Regione Lombardia, Comune di Milano e Provveditorato agli Studi di Milano.

Alcuni genitori, si rivolgono all'Assessore alla Sanità della Regione Lombardia, presentando le necessità delle famiglie delle persone con autismo e le gravissime carenze su tutti i livelli nei confronti di questo handicap.

In conseguenza di ciò la Giunta Regionale delibera la creazione di un Gruppo di lavoro tecnico-scientifico sulla sindrome autistica del quale fanno parte 4 rappresentanti dei genitori.

Inizio pagina

1994

Elaborazione e stesura del Progetto Sindrome Autistica. I lavori sono seguiti dai rappresentanti dei genitori, che possono esprimere il loro parere.

Inizio pagina

1995

Approvazione del Progetto Sindrome Autistica da parte della Giunta Regionale.

Inizio pagina

1996

Si sollecita l'attuazione degli obiettivi contenuti nel Progetto, ottenendo due delibere delle Giunta Regionale favorevoli a creare:

  • un Osservatorio regionale sull'autismo in collaborazione con l'Azienda USSL n° 8 di Merate, affiancato da un Comitato tecnico regionale per il controllo e la supervisione dell'Osservatorio Autismo

  • un Comitato Consultivo per la corretta informazione sui problemi dell'autismo, al quale partecipano anche i genitori che avevano fatto parte in precedenza del Gruppo di Lavoro tecnico-scientifico.

Il lavoro di questo Comitato consiste nell'elaborazione dell'Iniziativa sperimentale "Progetto sindrome Autistica" nei successivi due anni.

Periodo giugno-settembre, IREF (Istituto Regionale per la Formazione professionale), con la collaborazione di ANFFAS, organizza un corso teorico e pratico sull'autismo.

In quello stesso settembre, ANGSA organizza anche il Seminario Internazionale L'educazione scolastica del bambino affetto da autismo presso la Fondazione Pro Iuventute - Don C. Gnocchi di Milano, rivolto a genitori ed insegnanti.

Inizio pagina

1997

A maggio, in collaborazione con il Comune di Cinisello Balsamo si svolge il Seminario Internazionale Strategie educative nell'autismo.

In dicembre si tiene presso l'Università degli Studi di Milano la conferenza internazionale Autismo handicap specifico in occasione della Settimana Europea dell'Handicap.

Il Comitato Consultivo per la corretta informazione sui problemi dell'Autismo ha propriamente terminato la sua attività.

Anche l'Osservatorio ha raccolto una serie di informazioni sulle strutture esistenti in Lombardia e pubblicato dei resoconti sui dati raccolti. Pubblica anche un Bollettino dove vengono pubblicate interviste o interventi di genitori di ANGSA Lombardia.

ANGSA Lombardia entra in Autism Europe.

Inizio pagina

1998

In aprile ANGSA Lombardia organizza a Milano il corso La comunicazione nel bambino affetto da autismo rivolto al personale docente e direttivo della scuola materna, elementare e media.

Il corso pratico Strategie educative secondo il programma Teacch si svolge successivamente a maggio a Prato, in collaborazione con l'Opera S. Rita di quella città.

Il Comune di Milano avvia una sperimentazione per adolescenti e adulti con autismo in collaborazione con ANGSA Lombardia.

In collaborazione con il Provveditorato agli Studi di Milano è stato costituito nell'ambito del GLIP, commissione Progetti Speciali,  il Gruppo Autismo costituito da un consorzio di scuole, un rappresentante ASL, un funzionario dell'Ufficio Studi e Programmazione del Provveditorato ed un rappresentante di ANGSA, allo scopo di

  • programmare corsi di aggiornamento docenti

  • avviare una sperimentazione scolastica di classi di appoggio specializzate per i bambini affetti da autismo nell'ambito della scuola dell'obbligo.

Attualmente la sperimentazione si svolge in una scuola elementare di Milano e in una di Cinisello Balsamo.

Inizio pagina

1999

Inizia la partecipazione al Progetto Horizon, che si estenderà all'anno successivo, per l'inserimento al lavoro nell'ambito delle iniziative comunitarie per l'occupazione, dal titolo Autismo Novofocus Italia.

Partners sono organizzazioni europee (Francia, Irlanda, Grecia, Portogallo, Spagna, Belgio), con approvazione del Ministero del Lavoro.

In giugno ANGSA Lombardia partecipa al Seminario Transnazionale La formazione al lavoro delle persone autistiche - Esperienze europee e in Lombardia.

Si partecipa al Progetto Echan di visite di scambio presso centri riabilitativi specializzati in paesi della CE, in partenariato con altre organizzazioni europee (Lussemburgo, Belgio, Spagna, Germania, Francia).

In luglio ANGSA Lombardia promuove un progetto per una comunità alloggio per adolescenti e adulti con autismo, presentato all'Assessorato alla Famiglia e Politiche Sociali dalla Cooperativa Spazio Aperto Servizi, approvato nell'agosto successivo, ma respinto a Roma, non essendo stata individuata una struttura abitativa.

In settembre ANGSA Lombardia promuove un corso pratico sull'autismo avvalendosi della collaborazione di Opleidingscentrum di Anversa, presso la Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, finanziato dalla Provincia di Milano.

La Giunta della Regione Lombardia accoglie la richiesta di ANGSA Lombardia di prorogare per un anno l'Osservatorio Autismo, mantenendo in funzione il comitato tecnico per il controllo e la supervisione dello stesso, del quale faranno parte anche rappresentanti dei genitori.

In ottobre ANGSA Lombardia organizza il Seminario La sindrome autistica presso La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, in collaborazione con l'Istituto E. Medea e l'Osservatorio Autismo della Regione Lombardia, con finanziamento da parte della Provincia di Lecco e di privati.

Continua l'attività di ANGSA Lombardia per la sperimentazione dell'educazione strutturata nelle scuole, con un membro del Consiglio Direttivo delegato ad intervenire nelle riunioni del Provveditorato come portavoce dell'Associazione.

Nello stesso mese di ottobre il Provveditore agli Studi di Milano invia una circolare a tutte le scuole del consorzio per raccogliere schede con i dati degli alunni affetti da autismo inseriti.

ANGSA Lombardia, con la collaborazione di Rotary Club, entra in contatto con la direzione sanitaria dell'Ospedale S. Paolo. Un primo risultato è l'apertura di un canale preferenziale per cure odontoiatriche a ragazzi con autismo. Si pongono le basi che per iniziative riguardanti la pediatria e la neuropsichiatria infantile per le quali l'Ospedale mostra piena disponibilità.

L'8 novembre Rotary Club organizza una serata a favore dell'autismo, a continuazione di precedenti iniziative di grandi utilità quali

  • la pubblicazione del documento del NINDS sull'autismo

  • una borsa di studio, messa a disposizione di una ricercatrice dell'Istituto Besta - Milano.

Inizio pagina

2000

Poiché la risposta ai problemi delle persone con autismo può avvenire solo attraverso la creazione di una rete di servizi appropriati, ANGSA Lombardia mira soprattutto alla formulazione di un Progetto Globale, le cui basi vengono poste attraverso una serie di incontri ad alto livello.

Il 22 febbraio le rappresentanti di ANGSA Lombardia incontrano il Presidente della Regione Lombardia, On. R. Formigoni, con lo scopo di presentare i problemi delle persone con autismo e la necessità di una presa in carico globale, con riferimento al Progetto Sindrome Autistica della Regione Lombardia.

Inoltre, si propone di presentare un progetto globale per l'autismo e di formare un comitato permanente sull'autismo.

L'On. Formigoni assicura la disponibilità e l'appoggio necessari alla realizzazione delle richieste.

Il 25 febbraio si svolge il corso per dirigenti del Progetto Horizon.

Il 23 marzo, con il prof. Colozzi, i Direttori Generali della Sanità (dott. Botti) e degli Interventi Sociali (dott. De Ruvo), si prospetta la possibilità di riprendere sotto forma di sperimentazione il Progetto per la Comunità alloggio.

Successivamente, in un incontro con le dott.se Pisapia (Sanità) e Matucci (Politiche sociali), si stabilisce la necessità di attivare un Comitato per i problemi dell'autismo, con partecipazione dei rappresentanti dei genitori e di richiedere un resoconto all'Osservatorio Autismo sulla sua attività.

ANGSA Lombardia, che finora ha operato senza una sede propria,  verso la fine del 1999 grazie all'interessamento di don Virginio Colmegna, presidente di Caritas Ambrosiana, ottiene un locale in Via Copernico 5 Milano presso l'Istituto S. Vincenzo, con possibilità di utilizzare anche strutture adiacenti.

Nel giro di pochi mesi l'ufficio viene dotato di telefono, fax e computer. Quest'ultimo grazie alla generosità di Rotary di Milano Sud-Ovest su iniziativa del com. Reale e del dott. Bazzi, esponenti di Rotary. Questo ha segnato l'inizio di una proficua collaborazione fra l'Associazione e il Rotary.

La sede viene inaugurata il 13 aprile 2000.

Un gruppo di genitori di ANGSA Lombardia inizia la stesura di un progetto per costituire una rete di scuole in cui si applichi l'educazione strutturata secondo determinati criteri.

In giugno ANGSA Lombardia invia alla Regione un progetto per una Comunità alloggio per soggetti autistici, improntato ai principi dell'educazione strutturata, approvato successivamente dalla Regione ed in attesa di finanziamento da parte del Ministero per gli Affari Sociali.

Alcuni operatori formati in autismo si riuniscono presso la sede dell'Associazione per elaborare un progetto riguardante il tempo libero. Ci sono possibilità di avere presso l'Istituto. S. Vincenzo dei locali per queste attività.

Il 15, 16 e 17 giugno ANGSA Lombardia organizza presso l'Ospedale A. Manzoni di Lecco il corso teorico TEACCH: un programma educativo strutturato per l'integrazione di persone autistiche e con disturbi della comunicazione con la partecipazione del dott. Theo Peeters e della dott.sa Hilde Leclerq di Opleidingscentrum di Anversa.

Il 29 settembre avviene un incontro con il Dr. Massari (Settore Servizi Sociali Area Handicap del Comune di Milano) per proporre un piano di coordinamento tra cooperative e associazioni che si dedicano alla programmazione di vacanze e tempo libero per bambini ed adulti affetti da autismo.

In ottobre viene prodotto un progetto per una Rete di scuole per l'autismo, che coinvolge:

  • dieci scuole di Milano e Provincia

  • tre scuole della provincia di Lecco

  • una di Bergamo.

Il progetto ha ottenuto il finanziamento da parte della Regione.

Continuando la politica di coinvolgimento degli enti pubblici, le rappresentanti di ANGSA Lombardia il 9 ottobre hanno incontrato il dott. Tambini e il dott. Bolis (Ass. Famiglia e Solidarietà Sociale), inviando loro successivamente un documento contenente le priorità dei genitori di soggetti con autismo ed i nominativi delle persone ed enti da chiamare a far parte del Comitato per l'Autismo.

Il 21 ottobre si costituisce l'Associazione ANGSA Lombardia onlus.

Essa assume lo status di Associazione non riconosciuta e, pur essendo giuridicamente autonoma, è parte dell'unitaria Associazione ANGSA – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici onlus. L'11 novembre è eletto il Consiglio Direttivo.

Nel novembre ANGSA Lombardia presenta in Regione una bozza di Progetto Globale per l'Autismo.

Il 20 e 21 novembre, promosso da ANGSA Lombardia ed attuato dalla Coop. Cascina Bianca, si svolge nel Centro Congressi della Provincia di Milano il Seminario Transnazionale nell'ambito del Progetto Horizon, con la partecipazione dei partners europei.

Inizio pagina

2001

ANGSA Lombardia, su invito di Rotary International, aderisce alla richiesta di far parte del Comitato Interassociativo  formato dai rappresentanti delle Associazioni, di Rotary e di Inner Wheel, per poter affrontare in sinergia le priorità operative.

Tra le richieste più urgenti:

  • realizzazione di una comunità alloggio, con servizio di pronto intervento, fine settimana, tempo libero e vacanze

  • realizzazione di una rete di servizi di aiuto alla famiglia

  • controllo della qualità dei servizi e supervisione di Theo Peeters

  • potenziamento dei poli sperimentali della Regione Lombardia

  • progetto Rete di Scuole

  • coordinamento dei bisogni sanitari per l'intero ciclo di vita (lavoro con l'Ospedale S. Paolo)

  • corso di formazione per operatori

  • convegno sul lavoro sperimentale svolto dai vari poli e relativo confronto

  • convegno su farmaci e autismo

  • creazione di qualche sezione autismo nei Centri di Formazione Professionale

  • avviamento di un Centro di Formazione permanente

  • collaborazione con Caritas Ambrosiana

  • ricerca e creazione di opportunità di lavoro per l'inserimento di persone affette da autismo.

Inizio pagina

2002

Allo scopo di realizzare la presa in carico coordinata continuativa globale ed una rete integrata di servizi sanitari, sociali, educativi, si sono stabiliti numerosi incontri e rapporti di collaborazione con i rappresentanti degli Enti Pubblici, privati, associazioni, ecc.

In particolare si persegue già da diversi anni l'obiettivo fondamentale di creare una stretta collaborazione fra servizi, Istituzioni e famiglie, in una coerenza d'intervento ed un PROGRAMMA POLITICO che preveda l'istituzione di servizi adeguati per fasce di età e per ogni livello di sviluppo.

È essenziale che alle persone con autismo di ogni età non sia negato il diritto fondamentale a vivere una vita piena e soddisfacente, nell'ambito delle possibilità individuali.

In particolare abbiamo sollecitato:

  • la formazione di insegnanti, operatori, genitori, fratelli e volontari, attraverso corsi, convegni ed incontri a tema;

  • la ricerca e lo studio dell'autismo anche mediante la diffusione di informazioni, la partecipazione a convegni e l'attività del Comitato interassociativo Rotary;

  • il riconoscimento ufficiale delle Linee guida per la presa in carico dei soggetti autistici;

  • il proseguimento del progetto "rete di scuole per l'autismo", che coinvolge 35 scuole e 80 alunni autistici;

  • il potenziamento, l'allargamento degli 8 poli sperimentali per l'autismo, che accolgono circa 100 soggetti autistici e sono nati dalla Iniziativa Sperimentale “Progetto Sindrome Autistica” della Regione Lombardia (approvato con D.G.R. V/64960 del 7.03.1995), a cura del “Gruppo di lavoro tecnico-scientifico sulla sindrome autistica” in collaborazione con ANGSA Lombardia;

  • la realizzazione del Progetto Comunità alloggio "Sole e Luna" con un protocollo di intesa fra la Fondazione Istituto Sacra Famiglia e ANGSA Lombardia;

  • le attività di promozione dell'associazione, di sensibilizzazione e di raccolta fondi in occasione delle domeniche ecologiche della giornata nazionale dell'autismo e della partecipazione ad Avon Running ed a Telethon;

  • la collaborazione con ANGSA Nazionale ed altre associazioni nazionali ed internazionali.

Inoltre abbiamo:

  • potenziato il sito Internet, che ormai ha raggiunto il centinaio di visitatori la settimana ed ha contribuito alla diffusione delle informazioni sull'autismo ed a far conoscere l'Associazione nella rete mondiale, con quotidiano scambio di corrispondenza;

  • avviato la comunicazione delle newsletters, o altre informazioni di interesse, ai Soci che ci hanno segnalato il proprio recapito e-mail o fax;

  • introdotto il secretariat-home on-line che consente, a tutti coloro che vogliono collaborare, di effettuare i lavori di segreteria a domicilio;

  • collaborato con l'Opera Diocesana Istituto S. Vincenzo che ha accolto la nostra richiesta di ospitarci anche per il futuro, offrendo uno spazio più ampio.

Inizio pagina

2003

Anno europeo delle persone disabili

L'Associazione prosegue nell'obiettivo fondamentale di creare una rete integrata di servizi sanitari, sociali, educativi, tramite:

  • un PROGRAMMA POLITICO che preveda l'avvio di servizi adeguati per fasce di età e per ogni livello di sviluppo;

  • una stretta collaborazione fra servizi, Istituzioni e famiglie, in una coerenza d'intervento;

  • la presa in carico coordinata continuativa globale.

A tal fine sono stati organizzati ulteriori numerosi incontri e rapporti di collaborazione con i rappresentanti degli Enti pubblici e privati, Associazioni, ecc.

L'associazione ha aderito alla campagna di sensibilizzazione europea con l'importantissimo evento del convegno: NUOVE PROSPETTIVE PER L'AUTISMO: L'ESPERIENZA DEL PROGETTO SPERIMENTALE SINDROME AUTISTICA DELLA REGIONE LOMBARDIA.

In questa occasione è stato pubblicato il libro Autismo: modelli applicativi nei servizi, che tratta la realizzazione di un programma psicoeducativo mediante la formazione In Service. Ne offriamo in lettura il quindicesimo capitolo, scritto da alcuni rappresentanti di ANGSA Lombardia.

Abbiamo inoltre proseguito le attività del 2002, in particolare il progetto Rete di scuole per l'autismo.

Inizio pagina

2004

L’attività è stata caratterizzata dalla continua pressione verso i rappresentanti degli Enti Pubblici per la realizzazione del PROGETTO SINDROME AUTISTICA REGIONE LOMBARDIA, che comprende diversi specifici progetti, di cui alcuni già avviati. Tutto ciò ha richiesto un considerevole investimento di tempo per l’organizzazione e la partecipazione ai numerosissimi incontri derivanti.

Poli Sperimentali per l’Autismo:

  • Dopo il convegno del 4 giugno 2003 NUOVE PROSPETTIVE PER L’AUTISMO, numerosi sono stati gli incontri per proseguire la sperimentazione comprendendo altri Centri che hanno richiesto di entrare a far parte dei POLI.

  • Parallelamente è continuata la formazione degli Operatori preceduti da incontri preparatori/organizzativi. Il lavoro si è concluso con un incontro finale in cui ogni Polo ha presentato la propria esperienza, soprattutto sulla COMUNICAZIONE E AUTISMO (13 maggio, presso la Fondazione Don Gnocchi).

Progetto Scuola:

  • studio di fattibilità per il proseguimento del progetto, con la collaborazione degli Enti specialistici e con l’Ufficio del diritto allo studio;

  • organizzazione dell’incontro del 27 novembre RETE DI SCUOLE PER L’AUTISMO: quale futuro? - Esperienze a confronto.

Progetto Sole e Luna - Settimo Milanese:

  • Ha richiesto numerosi incontri con i responsabili della Fondazione Istituto S. Famiglia di Cesano Boscone, Funzionari della Regione Lombardia - Assessorato Sanità e Assessorato Famiglia e Solidarietà Sociale e Funzionari del Comune di Milano. Sono stati mantenuti continui contatti anche con l’Arch. Branca per definire i dettagli della struttura edile e del pertinente arredamento (per il quale ANGSA Lombardia ha devoluto il contributo di € 3.000 donato da Rotary Club Sempione), seguendo il relativo andamento lavori. È prevista l’inaugurazione entro fine anno.

Progetto Spazio Autismo - Cascina Bianca (Quinto Romano):

  • La realizzazione ha richiesto numerosi incontri e corrispondenza con la Regione e Comune di Milano. L’inaugurazione del Servizio è avvenuta il 24 giugno; riguarda ogni fascia di età. La nostra associazione ha collaborato per il sostegno, la diffusione delle informazioni ed, inoltre, per il corso formazione operatori, tenutosi in ottobre.

Progetto Autismo - Campus Bio-medico di via Rucellai Milano:

  • Vari incontri di aggiornamento sull’andamento delle procedure burocratiche preliminari e sull’ipotesi di Servizio Polifunzionale sull’Autismo. In particolare, sono state definite le linee di un Centro Sperimentale, a sviluppo nazionale ed internazionale, con scambi di esperti e ricercatori. È già iniziata la formazione di alcuni professionisti con borse di studio negli USA.

  • L’insieme dei suddetti Servizi costituirà il Centro di Eccellenza per l’Autismo, la cui struttura di via Rucellai ospiterà anche la definitiva Sede di ANGSA Lombardia onlus.

  • A cura dell'Associazione Amici del Campus Bio-medico, in collaborazione con ANGSA Lombardia, da diversi anni, viene organizzata una cena benefica, il cui ricavato è destinato alla ricerca genetica.

TAVOLO REGIONALE per la definizione delle LINEE GUIDA PER L’AUTISMO

  • Il Tavolo Regionale, promosso da ANGSA Lombardia che ha preventivamente presentato una prima ipotesi di documento, ha provveduto alla successiva elaborazione mediante numerosi incontri. Tale ipotesi era derivata da un documento sull’autismo presentato nel corso di vari incontri, iniziati sin dal 2003, nell’ambito del Piano Regionale per la Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

  • Oltre ad ANGSA Lombardia ed Autismo Italia, hanno partecipato circa 10 affermati professionisti lombardi. La nostra associazione, dopo diversi solleciti, in un incontro del 5 agosto presso l'Assessorato Sanità ha ottenuto il consenso di istituire un gruppo di lavoro regionale per la stesura definitiva del documento di presa in carico coordinata, continuativa e globale.

  • Il successivo 26 novembre la Direzione Generale Sanità, coinvolgendo anche l’Assessorato alla Famiglia e Solidarietà Sociale, ha decretato la “Costituzione ufficiale del gruppo di lavoro regionale per la definizione di procedure di intervento per l’autismo rivolte ai servizi di neuropsichiatria infantile”.

PRINCIPALI INCONTRI ED APPUNTAMENTI

  • Sono stati organizzati gli “incontri a tema” Cascina Rossago (24 aprile) e Rete di Scuole per l’Autismo (27 novembre) e l’incontro tra famiglie dei Soci “merenda in giardino” presso Spazio Autismo - Quinto Romano -MI (16 ottobre).

GIORNATA NAZIONALE DELL’AUTISMO 2 GIUGNO

ALTRI EVENTI/ATTIVITA’ DELL’ANNO

  • Servizio di ascolto e consulenza alle famiglie svolto pressoché telefonicamente o tramite e-mail.

  • A fine anno abbiamo dovuto lasciare libero il locale della nostra sede di via Copernico. Nei primi mesi del successivo 2005 la sede è stata trasferita in Viale Lunigiana 40 Milano.

Inizio pagina

2005

In febbraio l’associazione si è trasferita nel nuovo locale di viale Lunigiana 40 Milano, mantenendo gli stessi numeri telefonici.

L'attività di consulenza, sia telefonica sia mediante l'evasione quotidiana della corrispondenza e delle e-mail, si è incrementata notevolmente, indice di una visibilità dell'associazione sempre maggiore.

Tra queste si segnala l'istituzione, a partire dal 1° aprile, di news settimanali inviate per e-mail ai propri Soci contenenti  informazioni sociali, amministrative, legali ed aggiornamenti sulle problematiche dell’autismo e della disabilità in genere. Vengono inoltre segnalati convegni, corsi ed appuntamenti della Lombardia.

Con Assemblea Straordinaria dei Soci del 5 novembre è stato approvato il testo del nuovo Statuto, entrato in vigore il mese successivo, dopo la sua registrazione presso i Pubblici Uffici.

Nel corso dell'anno è proseguita l'attività per la definizione di diversi progetti:

  • Progetto Scuola-Autismo:

Sono stati fatti diversi incontri con i Professionisti che avevano avviato la sperimentazione nell’ambito scolastico per definire la nuova versione del progetto. Nel maggio 2005 il documento è stato ultimato ed inoltrato all'Ente Pubblico competente anche al fine di reperire i fondi necessari per la sua realizzazione.

Dopo confronti tra i Rappresentanti dei vari Poli, si è giunti di comune accordo alla determinazione di proseguire il necessario percorso di formazione permanente e di sperimentazione, che ha caratterizzato l’attività in questi anni. In seguito è stata accettata la proposta di ANGSA Lombardia di organizzare una giornata di formazione, riflessione e confronto aperta a tutte le realtà che si occupano di autismo sulle Linee Guida della SINPIA.

Siamo in attesa delle ultime approvazioni da parte delle ASL per poter iniziare il funzionamento. Nel frattempo è stato effettuato un incontro tra il Sindaco di Settimo Milanese, la presidente di ANGSA Lombardia e il Dott. Lucio Moderato della Fondazione Istituto S. Famiglia per avviare il progetto di integrazione con il territorio delle persone accolte nella struttura.

È stato assicurato l’inizio delle attività anche del servizio diurno (CDD) per i primi mesi del 2006.

  • Progetto Sperimentale per l’abilitazione di persone adulte affette da sindrome autistica, attraverso attività occupazionali e lavorative

In collaborazione col Dott. Lucio Moderato (Fondazione Istituto S. Famiglia) abbiamo steso il progetto e presentato, come associazione, alla Camera di Commercio di Milano al fine di ottenere un contributo per la sua realizzazione, pari al 50% del costo totale per un anno. Per avviare tale progetto e, conseguentemente, ottenerne il contributo, è però necessario chiedere la collaborazione ad altri Enti, sia per la gestione sia per il reperimento del rimanente 50%.

Sono stati effettuati diversi incontri per programmare l’avviamento del progetto che prevede il reperimento di operatori, adeguatamente formati, e di fondi, coinvolgendo le organizzazioni sportive e gli Enti preposti.

  • Musicopoli

Il 29 aprile ANGSA Lombardia ha firmato un protocollo d’intesa con l’Associazione Musicopoli Città delle Arti. I rappresentanti hanno presentato i progetti cui possono aderire i soggetti autistici.

Siamo in attesa di una definitiva approvazione da parte del Comune di Milano per l’avvio della ristrutturazione.

Sono inoltre stati avviate collaborazioni con:

  • Fondazione Istituto S. Famiglia per l’avviamento di tre diversi progetti:

  • presa in carico integrato e globale (Superability)

  • sollievo, tempo libero e distacco dalla famiglia

  • sviluppo e innovazione dell’associazione.

  • Coop. Soc. Cascina Bianca per organizzazione corso di formazione per operatori.

  • Cascina Rossago, per nostro patrocinio e collaborazione al Convegno organizzato a Pavia dal prof. Barale.

  • Coop. Il Germoglio, per collaborazioni e consulenze.

  • A.O. S. Paolo di Milano, per gli incontri con i genitori.

  • Scuole di Rozzano, per incontri per l’avviamento progetto per l’autismo.

  • LEDHA, partecipando a loro iniziative e corsi.

  • Regione Lombardia:

  • Assessorato alla Sanità, per la definizione del documento "Raccomandazioni diagnostiche e terapeutiche per le persone affette da autismo", terminato in gennaio

  • Assessorato alla Famiglia e Solidarietà Sociale, per la ricerca finanziata dal Ministero della Salute “La famiglia davanti l’autismo” che ha richiesto numerosi incontri tra cui un lungo colloquio avvenuto nella nostra Sede, con l’obiettivo di intervistare direttamente le famiglie per evidenziare i bisogni prioritari nella gestione del soggetto autistico.

All’Assessorato è stato presentato anche il documento “Aspetti critici per la presa in carico delle persone affetta da autismo” per evidenziare ulteriormente le carenze nei servizi e relative figure professionali.

Il 14 maggio abbiamo tenuto un incontro a tema: “Adolescenti ed Adulti con autismo”, con la collaborazione della Provincia di Milano che ha messo a disposizione la Sala Nuovo Spazio Guicciardini. Hanno partecipato numerosi Operatori e genitori.

Abbiamo inoltre promosso un protocollo di intesa tra Fondazione Istituto S. Famiglia (Dott. Lucio Moderato) e Istituto Auxologico (Dott.ssa Maria Teresa Bonati) per l’avviamento di una ricerca genetica sull’autismo.

E' stata infine redatta una bozza di progetto innovativo e di sviluppo I CARE AUTISM, inviata anche alla Segreteria del Parlamento Europeo richiedendone la collaborazione nella realizzazione.

Inizio pagina

2006

Attività di consulenza:

  • prosegue la disponibilità del Socio Educatore Antonio Rotundo per l’attività di consulenza alle famiglie che ne fanno richiesta all’associazione.

Attività per la realizzazione della presa in carico

  • Promozione e realizzazione del Progetto I CARE AUTISM e del Progetto GRANDE EVENTO con la collaborazione del Dott. Lucio Moderato e delle Dott.sse Romina Casagrande e Cristina Villanova.

  • Fascicolo informativo “I CARE AUTISM” Progettazione e realizzazione della bozza del nuovo fascicolo informativo sulla storia, gli obiettivi e i progetti realizzati e da realizzare di ANGSA Lombardia. Il documento è stato presentato alla Fondazione Luce, alla Fondazione Enel Cuore ed altri Enti.

  • Progetto innovativo e di sviluppo “I CARE AUTISM” presentato a Fondazione ENEL CUORE Progettazione e realizzazione di un piano d’intervento per la presa in carico coordinata, continuativa, globale, attraverso l’inserimento scolastico, l’inserimento lavorativo, l’organizzazione e pianificazione del tempo libero ed infine la creazione di un programma di pronto intervento.

  • Progetto di sperimentazione lavorativa: “RISO DELLE STELLE” È stato ipotizzato un accordo con l’Azienda Agricola Fratelli Bottoni - S. Vito di Gaggiano (MI), con l’obiettivo di realizzare un’attività di inserimento lavorativo ed integrazione delle persone autistiche. La prima fase del progetto prevede il confezionamento e l’etichettatura del riso con marchio ANGSA. La seconda fase prevede la coltivazione, il confezionamento e la vendita di frutti minori. Tra le successive realizzazioni sono state anche ipotizzate:

         - la creazione di agri-famiglia, come ulteriore possibilità lavorativa.

         - la commercializzazione diretta dei prodotti ANGSA sul territorio nazionale, con distribuzione attraverso i punti vendita aderenti al progetto.

  • Progetto FRATELLO SOLE - SORELLA LUNA

Il progetto nasce dalla disponibilità e dalla collaborazione dei coniugi Donatella Ferraris e Dott. Roberto Porreca. Si estrinseca in due sezioni distinte nel territorio di Corbetta (MI):

a) SORELLA LUNA: Comunità Alloggio della dimensione di 300 mq (con possibilità di ampliamento di ulteriori 100 mq da valutare) per l’accoglienza di 8 utenti più 1 pronto intervento. Per la realizzazione di tale struttura è stato stipulato un protocollo d’intesa tra ANGSA Lombardia ed il Dott. Porreca, al fine di poter richiedere dei finanziamenti e stipulare un mutuo. In seguito ANGSA Lombardia ha redatto una lettera di intenti con la Fondazione Istituto Sacra Famiglia per la gestione del progetto.

b) FRATELLO SOLE: Realizzazione di un Centro ippico polivalente, attrezzato anche per gare a livello internazionale, comprendente maneggio, cura dei cavalli e delle stalle, agriturismo, e l’utilizzo della già esistente Azienda Agricola S. Francesco per la coltivazione e la raccolta di piante minori (frutti di bosco, ecc.). Per la gestione di tale struttura verrà stipulato un accordo tra ANGSA Lombardia ed Azienda Agricola San Francesco.

L’intero progetto, che prevede una presa in carico globale valorizzante l’autonomia abitativa e l’inserimento lavorativo, è stato presentato alla Fondazione Cariplo per ottenere un finanziamento.

  • STAND espositivi di ANGSA Lombardia:

    • FIERA delle Associazioni di ABBIATEGRASSO (23-24 Settembre).

Distribuzione di materiale informativo dell’associazione e di prodotti gentilmente concessi dai coniugi Porreca, tra i quali frutti di bosco, personalmente raccolti e confezionati dalle Dott.sse Romina Casagrande e Cristina Villanova nell’Azienda Agricola S. Francesco dei coniugi Porreca. L’iniziativa ha disatteso le aspettative.

  • FESTA delle Associazioni di Solidarietà di SETTIMO MILANESE (22 Ottobre)

Distribuzione di materiale informativo dell’associazione e di prodotti gentilmente concessi dai coniugi Porreca. Il Municipio di Settimo Milanese ha messo a disposizione uno spazio all’ingresso del Palazzo Comunale. È stato un importante momento di incontro con le Autorità e le altre 30 associazioni di volontariato di Settimo M. anche in previsione della successiva inaugurazione della Comunità Alloggio Sole e Luna.

  • Inaugurazione COMUNITA’ ALLOGGIO di SETTIMO MILANESE (2-3 Dicembre).

L’inizio dell’attività della struttura è avvenuto il 4 settembre, dopo varie sollecitazioni ed incontri per definire l’iter burocratico dei permessi e convenzioni. In occasione della preparazione dell’inaugurazione ufficiale sono stati organizzati diversi incontri per progettare la manifestazione, coinvolgendo le Autorità municipali, le Associazioni di volontariato. Sindaco ed Assessori hanno messo a disposizione strutture e risorse, umane e finanziarie, assicurando anche il coinvolgimento dei volontari per favorire l’inserimento e l’integrazione delle persone con autismo che frequentano la Comunità alloggio.

Presso le sale comunali sono stati tenuti anche corsi di formazione sull’autismo per circa 30 volontari, organizzati dal Dott. Lucio Moderato e dalla sua equipe; nella serata finale è intervenuta la presidente di ANGSA Lombardia in rappresentanza dell’associazione e come genitore.

Il 2 dicembre, durante l’inaugurazione, sono state distribuite le cartoline promozionali di ANGSA Lombardia, progettate per questa circostanza. È stata allestita inoltre la mostra dei disegni effettuati da ragazzi con autismo, figli di nostri Soci.

Il 3 dicembre è stato allestito uno stand espositivo della nostra associazione, con nostro materiale informativo e prodotti forniti dai coniugi Porreca.

  • Presentazione dei Progetti a fronte di Bandi inerenti la disabilità:

Sono stati presentati alla Provincia di Milano, Camera di Commercio e Fondazione Cariplo.

Altre attività:

  • Poli Sperimentali: “INSERVICE Lombardia: le linee guida sull’Autismo” giornata di formazione sulle Linee Guida della SINPIA
    (27 maggio 2006).

La giornata, destinata agli operatori dei servizi per l’autismo ed allargata a tutte le realtà della Lombardia, con l’obiettivo di iniziare una formazione in-service permanente, è stata promossa dalla nostra associazione in collaborazione con l’A. O. San Paolo e gli altri Poli, e coordinata dal Prof. Guerrini. Sono stati inoltre coinvolti gli Enti Pubblici.

In seguito ad altri incontri il Coordinamento Regionale dei Poli per l’Autismo ha presentato un progetto di formazione in-service alla Provincia di Milano al fine di ottenere il finanziamento. Il percorso formativo ha come argomento l’area della comunicazione. Destinatari sono gli operatori dei vari Centri interessati.

  • Ricerca della Regione Lombardia “La famiglia davanti all’autismo”: L’intervista ha interessato circa 300 famiglie che hanno fornito elementi interessanti per definire i propri bisogni. La nostra associazione ha continuato la collaborazione col Gruppo regionale per l’elaborazione dei dati raccolti.

  • Partecipazione al tavolo di lavoro della Regione Lombardia – Assessorato alla Sanità relativo alla programmazione e riguardanti la NPI e per la definizione del documento sulle linee guida della NPI. In tale documento è stato inserita la problematica dell’autismo.

  • Progetto autismo Centro Koinonia - Bergamo: Partecipazione, col Dott. Lucio Moderato che ha avviato servizi per l’autismo nel territorio, per una nostra fattiva collaborazione nel promuovere altri progetti, compresa la formazione.

  • Progetti della Coop. Soc. Il Germoglio - Cassina de’ Pecchi (MI): Partecipazione agli incontri per promuovere una rete territoriale di servizi per l’autismo.

  • Appoggio alla Coop. Soc. Spazio Aperto Servizi – Milano per promuovere un corso di formazione per genitori di "auto mutuo aiuto", finanziato dalla Regione Lombardia.

  • Partecipazione alla lista “Vita Indipendente” che ha creato un gruppo di lavoro in Regione, con l’obiettivo di ottenere finanziamenti a sostegno dell’autonomia di vita.

  • “Spazio Autismo” Cascina Bianca: Anche in seguito alla nostra collaborazione, nei primi mesi del 2006 è iniziato il Servizio di Centro Diurno (CDD) per soggetti con autismo.

  • Partecipazioni ad iniziative ed incontri LEDHA: La crescita delle proposte ha indotto a coinvolgere tutti i nostri Soci, mediante la partecipazione a gruppi di lavoro specialistici per le varie iniziative.

  • Partecipazione al” Tavolo dei disabili” del Comune di Milano: Nuove normative dei servizi.

Inizio pagina

2007

Sintesi delle attività dell'anno:

  • Poli per l’Autismo: proseguimento di incontri per il consolidamento dei servizi per l’autismo e la promozione del corso di formazione finanziato dalla Provincia di Milano ed aperto anche ad altri Centri, che terminerà nel 2008. La nostra associazione ha partecipato assiduamente agli incontri evidenziando i bisogni delle famiglie.

  • Regione Lombardia:

    • Assessorato Sanità: partecipazione

      • al tavolo di lavoro “Patologie ad alto impatto sociale”, dove si è inserita la problematica dell’autismo;

      • al tavolo di lavoro per la stesura del documento sull’organizzazione dei servizi nella NPI (neuropsichiatria infantile), dove si è ottenuto l’inserimento delle nostre linee guida per l’autismo.

    • Assessorato alle Politiche per la Famiglia:

      • Partecipazione al tavolo “La famiglia davanti all’autismo”. Collaborazione alla ricerca, finanziata dal Ministero della Salute, i cui risultati sono stati presentati nel Convegno del maggio 2007, in seguito al quale è stata promessa l’emanazione di un bando che finanzierà il miglior progetto per i bisogni dei soggetti autistici dalla prima infanzia all’età adulta.

      • Incontri con il dott. Fazzone, direttore generale per stabilire le iniziative conseguenti al Convegno di maggio.

  • Comune di Milano:

    • Assessorato alla Salute - Direzione Generale - Settore Handicap e Salute Mentale:

  • Alla fine del 2007 ANGSA Lombardia ha promosso la costituzione di un gruppo di lavoro con la partecipazione dei rappresentanti del Coordinamento Poli Sperimentali per l’Autismo, al fine di elaborare proposte per l’avvio di percorsi personalizzati innovativi ed una rete di servizi che rispondano al progetto di vita globale con la possibilità di partecipare al bando regionale.

  • Presentazione alla dott.ssa De Albertis (Assessore successivamente dimissionario) della problematica dell’autismo e del progetto Filippide (formazione di operatori per allenamento podistico dei soggetti autistici).

  • Settore Handicap, Uff. Residenzialità: Incontri al fine di ottenere la convenzione per l’inserimento degli utenti residenti a Milano nella Comunità Alloggio Sole e Luna di Settimo Milanese.

  • Prosegue la collaborazione con:

  • Fondazione Istituto Sacra Famiglia per corso di formazione per operatori;

  • Associazione Paolo Pini per corso di formazione per volontari;

  • Associazione Amici del Campus Biomedico per l’aggiornamento e la realizzazione del Progetto Autismo da realizzare in Via Rucellai. Inoltre, partecipazione alla cena per raccolta fondi;

  • ANGSA onlus ospitando due direttivi nazionali (ad aprile e dicembre)

  • ANGSA Lombardia ha partecipato:

  • Al Convegno promosso dal DAMA – A. O. S. Paolo per verificare l’efficacia del servizio.

  • Ad una giornata di riflessione “Autismo: un enigma?” promosso dall’Istituto Erasmo da Rotterdam (Cinisello B., Sesto S. Giovanni e Cologno M.), rivolto ad insegnanti ed operatori.

  • Agli incontri con i Servizi socio-educativi di Cassina de’ Pecchi e Rozzano per avviare servizi autismo.

  • Agli incontri della Coop. Soc. Spazio Aperto Servizi – Milano per un corso di formazione per genitori di auto mutuo aiuto, finanziato dalla Regione Lombardia.

  • Al convegno presso IULM del 29 novembre “Ascoltare, informare, sensibilizzare, fare rete” promosso da Coop. Soc. Cascina Bianca con un intervento su criticità del progetto di vita delle persone con autismo.

  • Agli incontri Ledha in materia di:

  • partecipazione alla spesa dei servizi da parte dei famigliari;

  • inclusione scolastica;

  • durante noi/dopo di noi.

  • ANGSA Lombardia ha sostenuto:

  • Progetti sull’autismo avviati dall’associazione “Musicopoli Città delle Arti”.

  • Progetti individuali di sollievo e tempo libero per soggetti autistici presentati da varie cooperative milanesi per il finanziamento ai sensi della L. 162 (I Percorsi, Spazio Aperto Servizi, Cascina Bianca).

  • Progetto FRATELLO SOLE (Centro ippico polivalente), inserito nel parco agricolo ed approvato dalla Provincia di Milano, partecipando ad alcuni incontri finalizzati alla sua realizzazione.

  • ANGSA Lombardia ha tenuto alcuni INCONTRI A TEMA:

  • 31 marzo 2007 “Autismo oggi”;

  • 1 dicembre 2007 “Autismo e progetto di vita: scuola e modelli di inclusione”.

in occasione delle rispettive due assemblee ordinarie dei Soci.

A fine anno è stata definita l’affiliazione ad Autismo Italia onlus.

Con assemblea ordinaria Soci del 1° dicembre 2007 sono state rinnovate le cariche sociali.

Inizio pagina

2008

Sintesi delle attività dell'anno:

Attività per la promozione di servizi per il “progetto di vita” per le varie fasce di età

  • Progetto per servizi di intervento intensivo per bambini della fascia pre-scolare e scolare (ABA);

  • Realizzazione del corso ABA per genitori, tenuto dal prof. Truzoli e sostegno al Comitato Genitori per l’ABA;

  • Riattivazione del Progetto “Rete di scuole per l’autismo” e del gruppo scuola;

  • Poli per l’autismo: collaborazione continua con l’associazione per la realizzazione dei corsi di formazione “in-service”, finanziati dalla Provincia di Milano, allargati anche ad altri Centri, cui farà seguito un corso di formazione per genitori nell’aprile 2009;

  • Progetto Filippide: il 15 giugno, all’interno dell’iniziativa I Giorni della Salute promossa dal Comune di Milano, ANGSA Lombardia ha realizzato un convegno per la presentazione del progetto, con la partecipazione di rappresentanti di Regione, Provincia e Comune di Milano. Hanno collaborato diversi Enti ed Associazioni sportive. A metà dicembre si è svolto il corso pratico per operatori sportivi che dovranno affiancare i ragazzi con autismo durante gli allenamenti. È stato finanziato dalla Provincia di Milano ed organizzato con la collaborazione dell’Associazione sportiva “Giovani per i Giovani”, della Coop. I Percorsi - ANFFAS ed il campo sportivo “Forza e Coraggio”.

  • Collaborazione con:

  • Regione Lombardia – Assessorato Famiglia e Solidarietà Sociale: vari interventi per sollecitare il bando per l’autismo e partecipazione all’incontro del 19 marzo per la presentazione ufficiale del bando e relativo regolamento;

  • Provincia di Milano: per promuovere servizi di sperimentazione lavorativa dei soggetti affetti da autismo;

  • Comune di Milano – Assessorato alla Salute:

    • il 2 dicembre la presidente e la Consigliera Baldi hanno incontrato l’Assessore alla Salute del Comune di Milano Dott. Landi di Chiavenna ed il dirigente Dott. Pron, per sottoporre le richieste prioritarie riguardanti:

      • la promozione ABA;

      • il Progetto di Vita delle persone con autismo;

      • la riattivazione del «Gruppo tematico “Sindrome autistica” (settore handicap e salute mentale)», promosso dalla nostra associazione ed ufficializzato mediante determina dirigenziale del 18 febbraio 2008. Al tavolo partecipano vari rappresentanti del Comune di Milano, dei Poli per l’Autismo, dei C.D.D., con l’obiettivo di armonizzare il sistema dei servizi intorno al concetto unificante il Progetto di Vita della persona con autismo;

  • ASL Città di Milano: partecipazione a diverse riunioni per la preparazione della documentazione relativa al Bando (classificatosi al 6° posto);

  • ASL Milano 3 (classificatasi al 1° posto) ed ASL Milano 1 (classificatasi al 3° posto), partecipazione di ANGSA Lombardia come partner ai rispettivi progetti per il Bando;

  • Progetto S. Francesco di Corbetta: proseguono le trattative con il Sindaco di Corbetta e la Provincia di Milano per la realizzazione di un Centro di allevamento cavalli, attività equestre, azienda agricola, per inserimento lavorativo ed attività sportiva;

  • Progetto Autismo Campus Biomedico via Rucellai: proseguono i lavori di ristrutturazione previsti per il centro internazionale per l’autismo;

  • Progetto Cascina San Vincenzo di Concorezzo: attivazione di un progetto sull’autismo;

  • Coop AIRIS di Concorezzo: partecipazione ai corsi di formazione e realizzazione del progetto scuola;

  • Coop. Amicizia di Codogno: ha richiesto l’appoggio di ANGSA Lombardia per un progetto di residenzialità;

  • Coop. GP2 di Pregnana: realizzazione di un Polo per l’autismo comprendente attività lavorative e di autonomia;

  • Coop. Cascina Bianca: collaborazione per avviamento di servizi per piccoli e comunità alloggio;

  • Coop. Spazio Aperto Servizi: realizzazione di servizi flessibili, di sollievo, tempo libero (L. 162), residenziali e per promozione di corsi di formazione, auto mutuo aiuto rivolti alle famiglie;

  • Coop. PASO di Trezzo d’Adda;

  • Associazione Koinonia di Bergamo: avviamento di centro diurno e della comunità alloggio;

  • Centro Spazio Autismo di Bergamo: incontro con la Dott.ssa Marchesi e visita ai vari servizi per l’autismo;

  • ATLHA di Milano: servizi di sollievo, tempo libero, vacanza, ecc.;

  • Istituto Auxologico di Milano (Dott.ssa Bonati): avvio di un servizio di diagnosi e valutazione autismo;

  • Casa di Gino – Como loc. Lora: visite per l’avviamento di una residenza per l’autismo;

  • Ass. Paolo Pini: corso formazione volontari sull’autismo;

  • GE.FI. Spa: assegnazione di stand all’interno della manifestazione “L’artigiano in Fiera”, per l’offerta di prodotti della Coop. agricola S. Francesco di Corbetta in favore della nostra associazione;

  • LEDHA: partecipazione ai vari incontri tematici;

  • Rotary Club: partecipazione alla mostra di quadri con disegni eseguiti da persone con autismo all’ex casello daziario di p.za 5 Giornate Milano ed all’incontro per la promozione del progetto KOALA. È stata richiesta inoltre la collaborazione per la promozione della nostra associazione;

  • ICS Filzi di via Ravenna Milano e rappresentanti A.O. San Paolo di Milano: per il mantenimento dei servizi per l’autismo;

  • Carrefour Spa: diversi contatti per l’avviamento di un progetto di promozione e visibilità dell’autismo.

  • Vari contatti con: Caritas, Fondazione Papa Giovanni XXIII, Ass. residenza di Albino (Bg), Coop. Il Gabbiano, Fondazione De Marchi, Centro Benedetta d’Intino, Fondazione Manuli, Cooperativa Fabula Onlus. In particolare, pubblicazione su nostro sito internet di eventi (manifestazioni, corsi, seminari, convegni) richiestaci da numerose organizzazioni, anche fuori Lombardia.

Incontri a tema:

  • Autismo all'incrocio tra genetica ed immunità: attualità e prospettive: E' intervenuto il Dott. Antonello Persico, Laboratorio di Psichiatria Molecolare e Neurogenetica del Centro di Ricerca Universitaria Campus Bio-medico di Roma, che ha illustrato i risultati delle ultime ricerche del suo gruppo, in collaborazione con altri Centri di ricerca universitari specializzati in Italia ed all’estero, conseguendo un progresso significativo in questi ultimi anni;

  • Autismo e ricerca: E' Intervenuta la Dott.ssa M. Teresa Bonati, specialista in genetica medica presso Istituto Auxologico Italiano;

  • Presentazione del Centro Servizi Walden di Segrate per il trattamento dei disturbi cognitivi-comportamentali, da parte del Dott. Morciano. Il Centro Servizi promosso dalla Coop. Il Mosaico, si occupa del trattamento dei disturbi cognitivi e comportamentali (in particolare di Autismo, S. di Asperger, S. di Tourette ed altri disturbi dello sviluppo).

Inizio pagina

2009

Sintesi delle principali attività dell'anno:

Eventi significativi:

  • Iniziativa Carrefour dal 30 maggio al 2 giugno, presso l’area di vendita di Assago, con manifesti promozionali di ANGSA Lombardia e distribuzione alle casse di nostro opuscolo ufficiale. L’iniziativa è stata pubblicizzata anche nel sito web di Carrefour; inoltre la Carrefour ha donato la somma di euro 5.000,00.

  • Con assemblea del 24 ottobre:

    • viene deliberato l’ ingresso di ANGSA Lombardia nella Fondazione Oltre il Labirinto onlus,in qualità di Fondatore Successivo. Presidente della Fondazione è la Dott.ssa Nerina Mirotti;

    • viene presentato il libro della Socia Mariagrazia Magon “L’autismo attraverso un’esperienza umana: Dio ci conosce con il nostro vero nome”, non commercializzato, le cui offerte vengono devolute all’associazione.

Promozione del Progetto globale di vita

Formazione:

  • Incontro a tema in ricordo del Dott. Enrico Micheli “AUTISMO: VERSO UNA MIGLIORE QUALITA’ DELLA VITA”, tenutosi il 28 marzo presso Istituto Salesiano Milano e presentazione del libro “Il Modello Superability” del nostro Socio onorario Dott. Lucio Moderato;

  • Prosegue il percorso formativo “in service”, nell’ambito del “Progetto sperimentale Sindrome Autistica”, con la collaborazione della Provincia di Milano e promosso da ANGSA Lombardia insieme con il Coordinamento Autismo. Nella sala Guicciardini della Provincia di Milano si sono tenuti i seguenti moduli:

  • 2-3-23-24 aprile, corso di formazione teorico-pratico per genitori “PROMUOVERE LO SVILUPPO DELLE ABILITA’ NELL'AMBITO FAMILIARE”

  • 8-9 maggio e 5-6 giugno, per Operatori, Dall’intersoggettività alle abilità sociali. Interventi psicoeducativi per sviluppare abilità occupazionali, di autonomia, di tempo libero e per gestire problemi di comportamento”;

  • Seminario del 7 maggio presso il Liceo Artistico Caravaggio di Milano: “AUTISMO E SCUOLA Il Progetto di vita”;

  • Seminario del 20 giugno a Bresso “AUTISMO PER TUTTA LA VITA: non contro la vita”;

  • Convegno del 10 ottobre nella sala dell’Acquario Civico di Milano, promosso dall’A.O. San Paolo e da ANGSA Lombardia, “…Il mio compagno è normale, ma è autistico…”;

  • Seminario del 7 novembre presso SCUOLA “ITALO CALVINO” di Cologno Monzese, AUTISMO E SCUOLA VOLA SOLO CHI OSA FARLO - ESPERIENZE DI INTEGRAUTISMO A CONFRONTO”.

Progetti:

  • Progetto Filippide: presso il Campo comunale di Settimo Milanese, nel primo trimestre dell’anno, si è svolto l’allenamento di un piccolo gruppo di ragazzi che hanno partecipato alla Stramilano del 5 aprile.

Collaborazione con vari enti ed organizzazioni:

Regione Lombardia:

  • incontro del 18 febbraio con l’Assessore Famiglia e Solidarietà Sociale, Dott. Giulio Boscagli, per attivare iniziative per andare incontro alle urgenti necessità delle famiglie;

  • incontro dell’8 giugno con Assessore alla Sanità, Dr. Luciano Bresciani per presentare le criticità sull’autismo in particolare per la fascia della prima infanzia;

  • incontro del 17 giugno con Assessorato Famiglia e Solidarietà Sociale, Dott.ssa Cappi, per aggiornamento dell’attività in corso per la realizzazione della Rete Autismo nei territori che hanno vinto il bando, con la valutazione del Gruppo IRCS.

Comune di Milano:

  • tavolo Autismo - Assessorato alla Salute: 15 gennaio, 12 marzo, 4 maggio, 29 giugno e 9 novembre. Incontri per definire il questionario per la mappatura dei servizi e la definizione di un percorso completo di vita coinvolgendo anche il tavolo della ASL Città di Milano;

  • incontro del 15 settembre con Assessorato alla Salute, in cui vengono definiti i partecipanti al progetto e le prospettive delle modalità di funzionamento e del completamento dei lavori di ristrutturazione per il “Centro Internazionale per l’autismo”, nell’ambito del Progetto Autismo Campus Biomedico di via Rucellai a Milano;

  • incontro del 30 ottobre con i rappresentanti dei vari tavoli delle zone di Milano, come coordinamento, scambio e conoscenze delle realtà dei vari territori, per rilevare bisogni e individuare risorse.

Incontri presso ANFFAS, con i rappresentanti del Coordinamento regionale per organizzare il percorso formativo “in service”, nell’ambito del “Progetto sperimentale Sindrome Autistica”, con la collaborazione del Dott. Paolo Moderato, Università di Parma.

Appoggi di ANGSA Lombardia:

  • Coop. GP2 – Pregnana per il progetto Contesto e per la realizzazione di progetti per attività lavorative e di autonomia;

  • Coop. Cascina Bianca: collaborazione per avviamento di servizi per piccoli e comunità alloggio;

  • Fondazione De Marchi – Milano per corso su comunicazione aumentativa;

  • Musicopoli – Milano: nostro appoggio per diversi progetti e nostra partecipazione al saggio di giugno;

  • Progetto “Di famiglia in famiglia” - Cascina San Vincenzo di Concorezzo, responsabile la Socia Sig.a Samantha Villa per l’attivazione di un progetto sull’autismo;

  • Partecipazione di ANGSA Lombardia per la realizzazione del progetto “Rete autismo” (Bando regionale) nelle ASL Monza Brianza e ASL Milano 1.

Collaborazione con:

  • Coop. Spazio Aperto Servizi:

  • per la realizzazione di servizi flessibili, di sollievo, tempo libero (L. 162), residenziali e per promozione di corsi di formazione, auto mutuo aiuto rivolti alle famiglie

  • partecipazione di ANGSA Lombardia al Seminario “Autismo, quale problema?”, per coinvolgere la Comunità del Casoretto nell’integrazione dei ragazzi con autismo;

  • LEDHA: partecipazione ai vari incontri tematici (nostri rappresentanti Isabella Soldi e Adele Confalonieri). Partecipazione di Anna Bovi all’incontro del 15 dicembre per definire il nuovo Statuto;

  • Rotary Club: per progettare il coinvolgimento di tutte le provincie della Lombardia.

Inizio pagina

2010

Sintesi delle principali attività dell'anno:

  • Giorni del Volontariato: partecipazione di ANGSA Lombardia con stand al Palazzo delle Stelline di Milano (30-31 gennaio).

  • Grande evento del 28 maggio a Milano, organizzato dalla Fondazione OIL con la collaborazione di ANGSA Lombardia, con la partecipazione dell’attrice Maria Grazia Cucinotta, testimonial per l’autismo. In serata concerto presso la Palazzina Liberty, con la presenza dell’Assessore alla Salute del Comune di Milano Giampaolo Landi di Chiavenna.

Promozione di Progetti ed Iniziative

  • Prosegue il percorso formativo "in service", nell’ambito del "Progetto sperimentale Sindrome Autistica", differenziato per le varie figure professionali e per genitori, con la collaborazione della Provincia di Milano e promosso da ANGSA Lombardia insieme con il Coordinamento Autismo.

  • 2° Seminario a Bresso "Autismo per tutta la vita non contro la vita – Strategie Educative" (5 giugno), promosso da ANGSA Lombardia.

  • Congresso internazionale di Autisme Europe "Quale futuro per le persone con autismo?" a Catania presenza di rappresentanti di ANGSA Lombardia (8-10 ottobre).

  • Seminario AUTISMO E SCUOLA: "L’integrazione scolastica del bambino con sindrome autistica in età prescolare" avvenuto il 16 ottobre, con il coinvolgimento dei vari assessorati (Regione, Provincia di Milano, Comune di Milano) e di enti privati.

  • Progetto vita: promosso nell’ambito dell’evento del 28 maggio ed in seguito inviato ad Enti pubblici e privati.

  • Progetto Bando Rete Autismo: partecipazione ai vari incontri di ASL 1 e ASL Monza Brianza.

  • Progetto Filippide: invio di diverse lettere agli assessori provinciali per la richiesta fondi.

  • Progetto INN: numerosi incontri con l’Assessore alla Salute del Comune di Milano per promuovere il Progetto globale di vita.

  • Progetto lavoro:

    • partecipazione ai Bandi europei con Coop. Cascina Bianca e con Spazio Autismo Bergamo;

    • incontri con ENAIP per ipotizzare una sperimentazione lavorativa per ragazzi con autismo.

  • Progetti tempo libero e vacanze:

  • incontri con il Presidente della Coop. Fabula per la definizione delle varie proposte per la fascia infanzia/adolescenza.

  • incontri con i rappresentanti della Coop. Duepuntiacapo di Paderno Dugnano.

Collaborazione con vari enti ed organizzazioni

  • Regione Lombardia (Assessorato Famiglia): partecipazione all’incontro per aggiornamento sulla sperimentazione Progetto Bando Rete Autismo (22 dicembre).

  • Comune di Milano: incontro con Assessore alla Salute del Comune di Milano in visita presso il Centro per l’autismo di via Mancinelli 3.

  • Comune di Lainate:

    • concerto in favore di ANGSA Lombardia (12 giugno);

    • partecipazione con stand alla FIERA DI SAN ROCCO (4-5 settembre).

Collaborazioni varie:

  • Appoggio all’Educatore Sig. Antonio Rotundo, nostro socio e consulente, per vari corsi di formazione.

  • Associazione TRIADE – Busto Arsizio: nel gennaio si è affiliata ad ANGSA Lombardia che ha dato appoggio ai vari convegni ed iniziative.

  • Cooperativa Spazio Aperto Servizi – Milano: appoggio per i vari progetti a fronte di specifiche Leggi; collaborazione per promuovere il Progetto di vita.

  • Cooperativa Amicizia - Codogno: appoggio per accreditamento residenzialità.Scarica il video

Inoltre partecipazione all’evento dell’11 marzo con la presenza del Presidente della Regione Roberto Formigoni.

  • Corso PECS "Come migliorare la comunicazione nei disturbi dello spettro autistico" a Peschiera Borromeo: concessione patrocinio e partecipazione di ANGSA Lombardia: (1-2-3 ottobre).

  • Casa dell’abilità - Milano: partecipazione all’inaugurazione ed alla conferenza stampa (4 ottobre).

  • Centro per l’autismo A.O. San Paolo - Milano: partecipazione all’inaugurazione del nuovo Centro di via Ovada (8 ottobre) ed invio lettera di criticità alle autorità presenti.

  • Centro Benedetta d’Intino – Milano: partecipazione alla presentazione del libro "Pulce non c’è" (10 novembre).

  • Fondazione Sodalitas – Milano: partecipazione al convegno "Lavoro e disabilità: dalle parole ai fatti" (3 dicembre).

  • Fondazione Mondadori – Milano: incontro con la presidente dott.ssa Cristina Mondadori per ipotizzare collaborazioni (9 dicembre).

  • Fondazione Umano Progresso – Milano: incontro con la rappresentante Dott.ssa Cinzia Abbondio per promuovere (15 dicembre) il Progetto di Vita.

Inizio pagina

2011

Sintesi delle principali attività dell'anno:

  • Dal gennaio 2011 è stato avviato il servizio di consulenza ed orientamento dalla consigliera Daniela Baldi:giovedì dalle 10 alle 13 presso la nostra sede di via Lunigiana 40 Milano. Il servizio si è concluso alla fine dell’anno.

  • Il 28 febbraio ANGSA Lombardia riceve un riconoscimento di collaborazione da parte del Sindaco di Milano e dall’Assessore alla Salute.

Formazione

  • Prosegue il percorso formativo “in service”, nell’ambito del “Progetto sperimentale Sindrome Autistica”, per dirigenti e varie figure professionali e per genitori, con la collaborazione della Provincia di Milano e promosso da ANGSA Lombardia insieme con il Coordinamento Autismo ed il Gruppo Asperger;

  • Adesione a diversi eventi formativi erogati dall’educatore Antonio Rotundo;

  • Evento a Bresso del21 maggio: dalla Vice presidente Isabella Soldi è stato organizzato il 3° Seminario “Autismo per tutta la vita non contro la vita - Scrivere di … e per l’autismo”, con interventi da parte di autori di libri sull’autismo;

  • Diversi incontri per la definizione del corso di aggiornamento per Operatori nella cura di persone con sindrome autistica, promosso da ANGSA Lombardia insieme alla Fondazione S. Famiglia ed all’Università Cattolica del S. Cuore. Il corso è iniziato a novembre 2011 e terminerà il 14 aprile 2012; seguirà un Convegno internazionale sull’autismo (data presunta ottobre 2012), finanziato in gran parte da ANGSA Lombardia;

  • Il 23 settembre ANGSA Lombardia ha partecipato al Convegno presso l’Istituto Auxologico di Cusano Milanino, avente per tema l’aggiornamento della ricerca biomedica. Relatori: Prof. Antonello Persico - Campus Bio-medico Roma e Dott.ssa Maria Teresa Bonati - genetista dell’Istituto Auxologico.

Progetti:

  • Progetto INN(innovativo): con l’avvento del nuovo Assessore alle Politiche Sociali e Cultura sono proseguite le trattative per la realizzazione dei percorsi personalizzati del Progetto di Vita, con la collaborazione della Fondazione S. Famiglia e della Coop. Soc. Spazio Aperto Servizi;

  • Progetto lavoro: incontri con ENAIP (dott.ssa Cecilia Storti) per ipotizzare una sperimentazione lavorativa per ragazzi con autismo, in collaborazione con Fondazione S. Famiglia;

  • Progetto per l’abitare: è proseguita la ricerca di spazi per la realizzazione di unità abitative solidali come case famiglia,appartamenti, ecc. (Progetto Casa mia) con Arch. Alba Gallizia e Sig. Guido De Vecchi;

  • Progetto Filippide: in parte riattivato; richiede tuttavia ulteriori fondi per poter estendere l’attività su un maggior numero di utenti. Il punto di riferimento sarà la Coop. Progetto Filippide Lombardia di Cassina de’ Pecchi, responsabile Monica Lo Dato, con l’obiettivo della formazione degli operatori sportivi e la diffusione del progetto in tutta la Lombardia.

Collaborazione con vari enti ed organizzazioni

  • ASL Monza Brianza: 14 gennaio - partecipazione al Convegno sull’autismo nel Polo universitario Bicocca di Monza;

  • Comunità alloggio Casa Betti: 23 febbraio partecipazione all’inaugurazione della struttura sorta a Milano in via Uruguay (quartiere Gallaratese – Milano);

  • Coop. Spazio Aperto Servizi: incontro del 1° marzo con la Presidente Dott.ssa Savi, per promuovere il Progetto di Vita. A tal fine, sono seguiti altri incontri presso la Fondazione S. Famiglia;

  • Rotary: Partecipazione alla cena organizzata all’Hotel de la Ville dedicata all’autismo (15 marzo), con interventi e proiezione di diapositive da parte del Dott. Lucio Moderato e di Anna Bovi;

  • Centro Fondazione Luce: partecipazione all’inaugurazione del Centro Polifunzionale di via Rucellai 36 Milano (23 marzo), la cui attività non è ancora partita;

  • ASL Milano: abbiamo riattivato il Tavolo autismo, con incontri finalizzati ad evidenziare le criticità del percorso di vita delle persone con autismo, le carenze nel campo della formazione e dei servizi e la necessità di creare una rete integrata tra i vari Enti, in modo da non lasciare la famiglia da sola nei vari passaggi (protocolli d’intesa). Si è affrontata anche la problematica della diagnosi precoce, dell’intervento intensivo, dell’adolescenza e degli adulti. E’ stato richiesto a tutte le organizzazioni partecipanti al tavolo di inviare scheda con il proprio profilo;

  • Fondazione Sodalitas: partecipazione al bando col progetto per l’autismo “Insieme per l’autonomia”, al fine di realizzare servizi per l’autonomia, sperimentazione lavorativa e tempo libero e corsi di formazione per operatori. Il progetto non è rientrato tra i 10 prescelti dalla Fondazione;

  • Centro per l’autismo A. O. San Paolo: invio di lettera (10 ottobre) per richiesta incontro con il Direttore Sanitario per definire il progetto autismo e la situazione degli spazi di via Ovada inaugurati nell’ottobre 2010;

  • Regione Lombardia: audizione nella terza Commissione sanità sulla problematica dell’autismo, per la diffusione delle criticità, insieme con altre Associazioni lombarde. Sono seguiti diversi altri incontri per l’organizzazione del Convegno del 12 novembreAUTISMO: Il ruolo e le responsabilità delle istituzioni, tra visibilità e invisibilità”. In quell’occasione ANGSA Lombardia ha presentato la propria lettera di criticità, il cui testo – firmato anche dalle altre Associazioni - è stato inviato al Presidente della Regione, con copia per conoscenza agli altri rappresentanti degli Enti pubblici. Il 25 novembre è seguita una conferenza stampa promossa dalla terza Commissione;

  • Comune di Milano: abbiamo riattivato il Tavolo autismo con l’assessorato alla Salute, per definire il sistema di presa in carico globale, con il coinvolgimento degli altri enti ed assessorati. Inoltre, sono stati effettuati diversi incontri per definire il Progetto individualizzato;

  • Coop. Fabula: per la pubblicazione delle varie iniziative di vacanze e tempo libero;

  • Centro Benedetta d’Intino e Fondazione Mondadori: incontri con la Dott.ssa Cristina Mondadori per ipotizzare una collaborazione per la realizzazione di un progetto o un concorso scuola;

  • Fondazione Bambini delle Fate: sono stati effettuati diversi incontri per ipotizzare finanziamenti a progetti per l’autismo. E’ stata richiesta la collaborazione della nostra associazione che dovrebbe quantomeno mettere a disposizione le proprie risorse umane;

  • Cascina S. Vincenzo – Concorezzo (responsabile la Socia Samantha Villa): adesione ai vari progetti;

  • Mostre di Pittura di Roberta Colombo (figlia della Consigliera Sabrina Colombo), con patrocinio di ANGSA Lombardia;

  • Musicopoli: adesione ai vari progetti educativi e di tempo libero;

  • L’abilità onlus, Cascina Bianca Coop. Soc., Il Gabbiano Coop. Soc., Duepuntiacapo Coop. Soc.: lettere varie di appoggio e adesione ai progetti ed iniziative;

  • LEDHA: partecipazione ai vari incontri tematici (nostra rappresentante Isabella Soldi) e consulenza legale;

  • ANGSA nazionale: in particolare, partecipazione alla ricerca CENSIS sull’autismo e collaborazione per la diffusione delle Linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità;

  • Appoggi ed adesioni ad altre iniziative di Enti e persone.

Inizio pagina

2012

Sintesi delle principali attività dell'anno:

  • 24 marzo:Elezioni per il rinnovo delle cariche sociali.

  • 15 giugno ANGSA Lombardia ha ricevuto un «Premio Isimbardi» dalla Provincia di Milano.

  • 22 giugno: trasferimento dell'associazione da Viale Lunigiana 40 a Via Bernardo Rucellai 36 Milano, presso il CENTRO “MAFALDA LUCE” PER I DISTURBI PERVASIVI DELLO SVILUPPO  Invariati i i numeri tel./fax esistenti.

Formazione:

  • Prosegue il percorso formativo “in service”, per dirigenti e varie figure professionali e per genitori, con la collaborazione della Provincia di Milano e promosso da ANGSA Lombardia insieme con il Coordinamento Autismo ed il Gruppo Asperger.

  • 2 aprile: Celebrazione della giornata internazionale sull’autismo. Convegno di studio «LE LINEE GUIDA NAZIONALI PER L’AUTISMO IN ETA’ INFANTILE E ADOLESCENZIALE PROSPETTIVE ED OPPORTUNITA’», promosso da Fondazione Istituto S. Famiglia, ANGSA Lombardia onlus e Spazio Nautilus onlus.

  • 14 aprile: è terminato il Corso di aggiornamento per Operatori nella cura di persone con sindrome autistica, promosso da ANGSA Lombardia onlus insieme alla Fondazione Istituto S. Famiglia ed all’Università Cattolica del S. Cuore.

  • Maggio: Corso di formazione ABA nella Sala Pirelli della Regione Lombardia, tenuto gratuitamente dalla Consigliera Daniela Baldi.

  • 23 giugno: a Bresso è stato organizzato dalla Consigliera Isabella Soldi il 4° Seminario “Autismo per tutta la vita non contro la vita – Minori e adultità”.

Promozione di Progetti

  • Progetto di Vita, promosso con l’Assessore alle Politiche Sociali e con gli Assessorati della Regione Lombardia.

  • Sono inoltre proseguite le trattative per la realizzazione dei percorsi personalizzati del Progetto di Vita, con la collaborazione della Fondazione Istituto S. Famiglia.

  • Progetto per l’abitare: è proseguita la ricerca di spazi per la realizzazione di unità abitative solidali, case famiglia, appartamenti, ecc. (Progetto Casa mia);

  • Progetto Filippide: in parte riattivato; richiede tuttavia ulteriori fondi per poter estendere l’attività su un maggior numero di utenti. Il punto di riferimento è la Coop. Progetto Filippide Lombardia di Cassina de’ Pecchi, responsabile Monica Lo Dato, con l’obiettivo della formazione degli operatori sportivi e la diffusione del progetto in tutta la Lombardia.

Collaborazione con vari enti ed organizzazioni

  • Centro «Mafalda Luce»:ANGSA Lombardia ha inviato numerose lettere di sollecito a Regione Lombardia e Comune di Milano per l’avviamento del Centro Riabilitativo di via Rucellai 36. A tal fine, insieme al dott. Imperiali (Fondazione Piatti) abbiamo anche avuto un incontro col Dott. Locatelli (ASL Milano).

  • Regione Lombardia - terza Commissione sanità: in prosecuzione del convegno del 2011 a Milano sulla problematica dell’autismo, per la diffusione delle criticità, si sono realizzati altri convegni insieme con altre Associazioni lombarde, a Bergamo, Brescia e Como.

  • Cascina S. Vincenzo – Concorezzo: adesione ai vari progetti.

  • SCIONG: accordi per future collaborazioni.

  • BARCLAYS BANK: accordi per future collaborazioni.

  • Parole Tue: accordi con associazione di logopedia coordinata dalla Dott.ssa Maria Montuschi.

  • LEDHA: partecipazione ai vari incontri tematici e consulenza legale.

  • ANGSA onlus (federazione nazionale): collaborazione per la diffusione delle Linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità.

Inizio pagina

2013

Sintesi delle principali attività dell'anno:

Iniziative e progetti

Ø Formazione:

  • Prosegue il percorso formativo “in service”, nell’ambito del “Progetto sperimentale Sindrome Autistica”, per Operatori e genitori, con la collaborazione della Provincia di Milano e promosso da ANGSA Lombardia onlus insieme con il Coordinamento Autismo e Spazio Nautilus.

  • 6 marzo: Conferenza stampa di FingerTalks in collaborazione con ANGSA Lombardia onlus, per presentare «lmmaginario», le App che potrebbero essere utili per chi ha particolari bisogni educativi. L’idea è di mettere la tecnologia al servizio di bambini con esigenze "speciali", attraverso supporti semplici e diffusi come smartphone e tablet. E’ intervenuto un vasto pubblico di giornalisti, operatori e genitori. Presente anche Giovanni Storti (del famoso trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo) che è fra i soci fondatori e operativi del marchio Finger Talks. La presidente di ANGSA Lombardia ha evidenziato le problematiche dell’autismo e delle famiglie coinvolte.

  • 2 aprile - Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo: Convegno organizzato, in collaborazione con ASL Monza e Brianza, presso Presidio Corberi – Via Monte Grappa 19 Limbiate (MB).

  • Convegno di studio sull’autismo, 31 maggio-1° giugno, in collaborazione con Fondazione Istituto S. Famiglia, Università Cattolica del S. Cuore e ANGSA Lombardia onlus, con relatori di fama internazionale e rappresentanti di importanti organizzazioni.

  • Formazione A.B.A. per Operatori e genitori, a cura di Daniela Baldi, in vari moduli.

  • 9 settembre: partecipazione all’«8° Convegno sulla qualità della vita per le disabilità» organizzato da Università Cattolica e Fondazione Sospiro.

  • 25 e 26 ottobre presso Auditorium Giorgio Gaber Palazzo Pirelli Regione Lombardia p.za Duca d'Aosta 3 Milano: Convegno«Autismo: le strategie visive nel percorso di vita»: con la collaborazione di Finger Talks ed altri Enti; convegno promosso da ANGSA Lombardia onlus per celebrare il 5° anno della scomparsa del Dott. Enrico Micheli e finalizzato alla promozione delle sperimentazioni ed integrazioni lavorative e sociali. La ripresa televisiva dell’intero convegno è stata pubblicata in internet (www.angsalombardia.it/convegno25-26ott13_pirellone.htm)

Ø INIZIATIVE:

  • 16 febbraio: ANGSA Lombardia insieme ad altre organizzazioni lombarde che si occupano di autismo, ha inviato una lettera a tutti i candidati alla carica di Presidente della Regione Lombardia in occasione delle elezioni regionali del 24-25 febbraio 2013, evidenziando le problematiche dell’autismo.

  • 12 aprile, ad elezioni avvenute, le associazioni hanno inviato una nuova richiesta al Presidente Maroni, ai nuovi Assessori ed ai componenti il Consiglio regionale, evidenziando ulteriormente l’importanza dell’applicazione della Linea guida n° 21 e delle Linee di indirizzo
    (www.angsalombardia.it/objects/lett_pres_regione_lombardia12apr2013.pdf). 

    Infine, sono stati chiesti anche: l’istituzione di un Tavolo permanente sull’autismo ed un incontro.

  • 29 maggio: incontro con Avv. Francesco Trebeschi di Brescia, per avviare una class action per i continui inadempimenti da parte della Pubblica Amministrazione nei confronti delle persone con autismo.

  • 17 giugno: Partecipazione all’Open Day del nuovo Centro Terapeutico Riabilitativo Semiresidenziale (CTRS) per l’Autismo e i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo, gestito dalla Fondazione Piatti presso ilCentro Mafalda Lucedi via Rucellai 36 Milano.

  • 5 luglio: Incontro tra i rappresentanti delle associazioni firmatarie e Maria Cristina Cantù, Assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato. ANGSA Lombardia ha presentato un’ulteriore edizione del suo documento sulle «criticità»
    (www.angsalombardia.it/objects/autismo_criticita_percorso_riabilitativo3lug2013.pdf).

Dopo l’incontro del 5 luglio 2013 sono stati emanati i seguenti provvedimenti:

Delibera della Giunta Regionale392 del 12 luglio 2013 (www.angsalombardia.it/objects/dgr392_12lug2013.pdf), con la quale viene data attuazione ad interventi a sostegno delle famiglie con la presenza di persone con disabilità, con particolare riguardo ai disturbi pervasivi dello sviluppo e dello spettro autistico.

D.c.r. 9 luglio 2013 - n. X/78 - Programma regionale di sviluppo della X legislatura (BURL Serie Ordinaria n. 30 - Martedì 23 luglio 2013)
(www.regione.lombardia.it/shared/ccurl/483/357/SEO30_23-07-2013.pdf).

Risoluzione 17 luglio 2013 del Consiglio regionale lombardo, votata all'unanimità, cheimpegna la Giunta ad attivarsi presso il ministero della Salute affinché inserisca i disturbi autistici tra le patologie riconosciute dall'Inps per i benefici connessi, come l'accompagnamento, chiedendo di utilizzare la classificazione ICD-10 in luogo della assai superata ICD-9 (objects/risoluzione_consiglio_lombardia_ 3_ 17lug2013.pdf).

  • 8 luglio: incontro con il Prof. Persico e la sua equipe per la presentazione dell’attività avviata dall’Unità Ambulatoriale di Psichiatria dell’Infanzia, dell’Adolescenza e dell’Adulto in via Rucellai.

  • 6 novembre: Conferenza stampa per presentare il Progetto di Legge sull’autismo presso la Regione Lombardia.

  • 20 novembre: ANGSA Lombardia organizza l’incontro delle organizzazioni per l’autismo in Lombardia firmatarie delle lettere precedentemente inoltrate alla Regione. Con questo incontro sono state coinvolte 22 Organizzazioni che rappresentano tutte le province lombarde. Tra gli scopi dell’incontro, sono state proposte le modifiche del Progetto di Legge per l’autismo.

  • 4 dicembre: inoltro ulteriore lettera ai Rappresentanti della Regione Lombardia insistendo sulle richieste inevase. Inoltre sono stati chiesti chiarimenti sulla Deliberazione n. X/392 del 12 luglio 2013 per la realizzazione del percorso di vita individualizzato per l’autismo.

  • 23 dicembre: incontro con l’Assessore Famiglia Maria Cristina Cantù, che dichiara che occorrerà tempo per l’applicazione della DGR X/392, dovendo coinvolgere tutte le ASL.

  • Partecipazione all'edizione estiva ed a quella natalizia della Campagna Il Mio Dono, promossa da Unicredit, i cui risultati sono pubblicati in www.angsalombardia.it/benefattori.htm.

  • Preparazione della Mostra di quadri sull’autismo, nell’ambito della Giornata mondiale del 2 aprile 2014, col coordinamento del Socio Cantelli Renzo e col coinvolgimento del Centro Artistico Culturale Milanese. L’esposizione avverrà in sala prestigiosa.

Ø Promozione di Progetti:

  • Promozione del Progetto di Vita presso gli Enti pubblici preposti. Il nuovo progetto, con percorso completo individualizzato e relativi costi, è stato inviato all’Assessore Cantù della Regione Lombardia. Purtroppo non ha trovato applicazione nella DGR 392.

  • 8 gennaio: Protocollo di intesa tra Fondazione Istituto S. Famiglia ed ANGSA Lombardia onlus per la realizzazione del Progetto di Vita.

  • Progetto per l’abitare: è proseguita la ricerca di spazi per la realizzazione di unità abitative solidali, case famiglia, appartamenti, ecc. (ProgettaMI Comune di Milano).

  • Effettuati diversi incontri, in collaborazione con Centro Orientamento Disabili del Comune di Milano, Coop. Cascina Bianca e Barclays Bank per avviamento del Progetto lavoro in attesa dell’approvazione dei finanziamenti.

Collaborazione con vari enti ed organizzazioni

  • Parole Tue: Associazione di logopedia coordinata dalla Dott.ssa Maria Montuschi;

  • LEDHA: partecipazione ai vari incontri tematici e consulenza legale;

  • ANGSA nazionale: in particolare, collaborazione per la diffusione delle Linee di indirizzo (Accordo Stato/Regioni) e per la giornata mondiale del 2 aprile;

  • TMA: diversi contatti per la diffusione degli eventi ed iniziative in Lombardia;

  • Appoggi ed adesioni ad altre iniziative di Enti e persone.

Aggiornato al 22 aprile 2014

webmaster al.bo.

Inizio pagina